10 step per creare post coinvolgenti su Facebook [INFOGRAFICA]


image

La maggiore difficoltà nello scrivere articoli intorno a un tema cosi vasto, e in continua evoluzione, come i Social Media e il Social Media Marketing sta nel trovare risorse utili e rilevante dal quale prendere spunto e analizzare nei propri post.

L’articolo di oggi prende spunto da un’infografica che, a mio avviso, rappresenta una sorta di Vademecum di base, chiaro e pertinente, per chi desidera approcciasi alla professione di Social media Writer, su Facebook nello specifico.

Per questo ho deciso, anche se l’infografica non è recentissima, di farne un articolo da offrire ai nostri lettori.

Passo ora in rassegna le 10 buone pratiche consigliate e snocciolate nell’infografica.

1) Siate Naturali

Facebook è una Community di persone in carne ed ossa, non di automi e robot, dietro ogni tastiera, tablet o Smartphone ci sono persone, non alieni 🙂

Non abbiate un approccio troppo formale e serioso e rendete i testi dei vostri post coinvolgenti al fine di stimolare una risposta da parte dei fan, questo vale, ovviamente, anche per i Brand presenti sul Social azzurro.

2) Stimolate l’engagement

Fai in modo che i tuoi post stimolino una risposta in tempi rapidi, condivisione, commento like immediati.

L’obiettivo si può raggiungere mantenendosi pronti a realizzare post che intercettino i bisogni e le aspettative del Target, tenendo sott’occhio, con attenzione, i Trend Topic del momento legati al Brand e al mondo che ad esso ruota attorno.

3) Date spazio alle immagini

Eccolo che scopre l’acqua calda, lo so penserete questo, ma ancora oggi accade di vedere post testuali non accompagnati da un immagine.

Le immagini sono su Facebook sono più coinvolgenti dei video e degli aggiornamenti dello status solo testuali, a patto che siano immagini buone, ad alta risoluzione e non sfocate.

Le foto sono ancora il re dei contenuti su Facebook secondo un indagine di SocialBakers su un indagine effettuata su 30.000 pagine tra Febbraio e Marzo 2014

Photos Are Still King on Facebook   Social Media Statistics   Metrics   Socialbakers

4) Create post brevi ed accattivanti

Essere coinvolgenti, attraverso Post brevi è roba da copywriter di talento non c’è che dire 🙂

Qui non ho consigli aggiuntivi da dare, se non quello di liberare la fantasia e la creatività, in linea con l’audience e il target di riferimento, e generare testi brevi ed accattivanti.

L’ideale sarebbe non superare gli ottanta caratteri o anche meno.

I post concisi con 80 caratteri o anche meno ottengono il 23% in più di interazione.

Making Your Facebook Posts Matter  7 Statistics that Can Raise Your Engagement Rate   Visual.ly

5) Suscitate emozioni

I post che generano maggiore engagement sono quelli che suscitano emozioni positive e condivisioni spontanee sul proprio profilo.

Una delle modalità che funzionano di più, per aumentare commenti, like e condivisioni, è la realizzazione di post che generano conversazioni positive, virali e quesiti che stimolino i fan a interagire con Brand e community e portano a dare feedback positivi.

Le emozioni generate da un post, con una foto d’impatto, aumentano notevolmente il tasso di engagement del post stesso e la possibilità di essere condiviso e commentato.

6) Ponete domande stimolanti alla Community

I post interrogativi, da parte dei Brand in primis, sono un ottimo strumento per stimolare engagement e generare conversazioni online utili per fornire l’umore online dei fan e potenziali clienti di un Brand.

Ponete domande stimolanti, riferite a un prodotto, una possibile nuova linea o su una particolare tendenza, cosi facendo i fan proveranno piacere nel rispondere e nel percepire che il Brand è vicino a lui e non un’entità lontana.

Le risposte dei fan saranno, alla stessa stregua, uno strumento indispensabile per i Brand al fine di calibrare le proprie scelte Marketing saggiando i gusti dell’audience, i prodotti preferiti e quelli che, al contrario, stanno subendo un calo di gradimento.

I Post con domande generano il 100% in più dei commenti rispetto ai post senza domande o senza uno stimolo ulteriore all’interazione

Making Your Facebook Posts Matter  7 Statistics that Can Raise Your Engagement Rate   Visual.ly

7) Date spazio a citazioni creative

Create dei post con citazioni e/o  grafiche con all’interno la citazione stessa, magari su sfondi e texture altrettanto creative e d’impatto.

Questa forma di Post Facebook, ma il discorso vale anche per Twitter, Pinterest, Instagram, è sempre un evergreen.

Il target del Social Network di Zuckerberg cerca anche, e forse in primis, intrattenimento, ispirazione e diciamolo piazzare una bella quote sulla propria bacheca fa sempre la sua bella figura 🙂

Le citazioni sono anche una forma utilizzata dai Brand per parlare dei propri valori, della propria filosofia aziendale senza usare l’aziendalese.

I Brand, attraverso citazioni di scrittori o personaggi storici o quelle inventate dal team social, cercano di veicolare la mission aziendale e la sua vicinanza alle persone avendo come obiettivo la creazione di un legame di fiducia tra Brand e community online.

8) Gioca secondo le regole

Non chiedere esplicitamente di mettere un like a un post o chiedere un mi piace per ottenere determinati benefici, Facebook ha già eliminato la  Fan gate e non ama particolarmente questo tipo di call to action del tipo “Metti il mi piace a questo post”

Il mi piace va meritato e sudato, tu puoi invitare implicitamente a mettere il mi piace, stimolando il fan a metterlo perché il tuo post è accattivante, originale e stimolante.

 9) Pubblicate Link completi e corretti

Utilizzate solo URL completi, quando la pubblicazione di un link rimanda a un sito esterno e controllate sempre che la pagina di destinazione, Landing Page, sia quella corretta.

10) Siate sempre voi stessi

Quest’ultima buona pratica è quella che, in un certo senso, le raccoglie tutte

Siate sempre spontanei e naturali i vostri fan desiderano ascoltare e percepire il lato umano del Brand e non quello burocratico e aziendalese.

Fate sentire che li trattate da pari a pari e parlate con loro non dall’alto di un piedistallo o dalla scrivania di un consiglio di amministrazione, ma come se foste seduti uno accanto all’altro al tavolino di un bar 🙂

10 Tips to Write Engaging Facebook Posts  infographic    WeRSM   We Are Social Media

Siamo giunti alla conclusione cari amici social appassionati, cosa ne dite di questi dieci consigli per scrivere un post coinvolgente su Facebook? sono stato abbastanza pertinente, emozionante, coinvolgente? 🙂 

Per me questa infografica rappresenta un vero e proprio vademecum di base per ogni social media addict, ma ora ditemi il vostro parere.

Commentate numerosi l’articolo e condividetelo sui vostri canali social e con la vostra community.

Annunci